Accesso ai servizi

Banda Musicale Comunale di Portacomaro

Casa della Musica - strada Pollaro (c.so Matteotti 44)
Portacomaro, AT 14037

https://www.facebook.com/musicaportacomaro
www.casadellamusicaportacomaro.it
•mail: info@casadellamusicaportacomaro.it


La Banda Municipale di Portacomaro è nata intorno all'anno 1890.

Da anni funzionava un gruppo di musicanti 'ad orecchio' formato perlopiù da ex militari che avevano prestato servizio come trombettieri o musicanti.
Il gruppo venne trasformato in Banda Municipale facendo seguire ai componenti un corso musicale tenuto dal Maestro della Banda Musicale di Montaldo Scarampi.
Nel 1895, come dono della Befana, l'avvocato Berruti e Soave Albino donarono le uniformi e la Banda prese a operare ufficialmente sotto la guida del Maestro Scassa Federico detto 'Balena'.
La foto di apertura ritrae appunto i due benefattori in mezzo ai componenti la Banda Musicale che posano indossando le nuove divise.
Successe, nella direzione della Banda, a Scassa Federico, Massirio Matusalemme, e quindi nel 1935 Berruti Virgilio.
Nel 1947 divenne Maestro della Banda Durando Italo, il quale restò a capo della banda fino al primo scioglimento, avvenuto nel 1965. Sempre Durando Italo, nel 1970, ricompose la Banda Musicale sullo stimolo del sindaco Currado cav. Corrado e da allora ne è il capo e punto di riferimento.

La Banda Musicale, il Sindaco Cav. Currado ed il Maestro Durando Italo
Purtroppo nell'anno 2001 il tempo implacabile ha costretto il Maestro Durando a chiedere al Comune di essere sostituito nell'incarico, non potendo più seguire per motivi di salute la Banda e la formazione musicale dei componenti.

Nessuno ha risposto all'appello e per la prima volta in tanti anni le note della Banda non hanno salutato l'inizio dei Festeggiamenti del Santo Patrono ed accompagnato la leva del 1982 nelle feste di leva.

Un amico e compaesano, il Maestro Marco Scassa, uscito dal Conservatorio diplomato in Corno, ha raccolto il testimone del Maestro Durando.
Da sempre appassionato di musica, insegnante in un scuola di stato di questa materia, con esperienze artistiche varie (ricordo ad esempio il gruppo Blues 'i Fiati Pesanti' e il gruppo di danza 'i Piedi Leggeri'), ha affrontato con coraggio l'inevitabile confronto con una 'leggenda' che vantava più di sessant'anni di esperienza.
La sfida è stata vinta, il gruppo bandistico è rinato con l'inserimento di nuove leve e il ritorno di qualche componente che si era perso per strada, sono ripartiti corsi e percorsi di formazione.
La Banda di Portacomaro è tornata a far risuonare le sue allegre note nella piazza nei giorni di festa del paese, ed ad accompagnare con lento passo e grevi marce fino al cimitero i suoi compaesani.
E per una volta la storia ha un lieto fine....